In offerta!

L’ultima cura

(2 recensioni dei clienti)

 9,90

Memoria e raziocinio. Claudia ha sempre creduto che la stabilità di una persona si fondasse su questi due elementi.

L’idea di perdere il controllo della propria mente e dei ricordi, la terrorizza. Eppure, è proprio quello che le sta accadendo. Scrittrice di romanzi thriller e horror, la giovane donna ha cominciato a soffrire di ripetuti e violenti attacchi epilettici e ormai ha perso il controllo della propria vita.

Decisa a capire i perché della sua malattia, si affida alle cure del Dottor Mereu, primario di Neurologia dell’ospedale Sant’Anna di Roma. Tra i corridoi di questa struttura, le condizioni mentali di Claudia peggiorano.

Cosa le sta accadendo? Davvero non può più fidarsi di se stessa? Dei suoi sensi? Claudia cercherà le risposte alle tante domande, scavando nella sua mente e inoltrandosi tra i reparti dell’ospedale, trovando solo altri dubbi e interrogativi.

Categoria: Tag: , , , ,

Memoria e raziocinio. Claudia ha sempre creduto che la stabilità di una persona si fondasse su questi due elementi.

L’idea di perdere il controllo della propria mente e dei ricordi, la terrorizza. Eppure, è proprio quello che le sta accadendo. Scrittrice di romanzi thriller e horror, la giovane donna ha cominciato a soffrire di ripetuti e violenti attacchi epilettici e ormai ha perso il controllo della propria vita.

Decisa a capire i perché della sua malattia, si affida alle cure del Dottor Mereu, primario di Neurologia dell’ospedale Sant’Anna di Roma. Tra i corridoi di questa struttura, le condizioni mentali di Claudia peggiorano.

Cosa le sta accadendo? Davvero non può più fidarsi di se stessa? Dei suoi sensi? Claudia cercherà le risposte alle tante domande, scavando nella sua mente e inoltrandosi tra i reparti dell’ospedale, trovando solo altri dubbi e interrogativi.

2 recensioni per L’ultima cura

  1. Elisabetta Venturi

    Devo dire che sa tenere alta l’attenzione, che ti mette dei sospetti ma prefigura bene senza fare intuire troppo.
    La storia è interessante, alcuni passaggi sono notevoli, la tensione è ben costruita. Appressato davvero.

    Ps. Ho cercato l’autrice sui social ma… Qual’è? Eto rimasta d’accordo con lei in fiera che le avrei fatto sapere qualcosa 🤔😊

  2. Il Salotto Letterario

    “L’ultima cura” di Elena Mandolini inizia come un thriller psicologico ambientato tra le mura di un ospedale. Il reparto di Neurologia, quello in cui si trova la protagonista Claudia, è un luogo studiato ad hoc per mantenere la serenità e la tranquillità dei pazienti, affinché cure e terapie possano essere il più efficaci possibili. Eppure qualcosa si nasconde in quegli ambienti così puliti e asettici, sotto le musiche rilassanti che si propagano in ogni stanza, dietro ai profumi spruzzati lungo i corridoi e nelle sale. Qualcosa che serpeggia negli angoli, che pian piano si fa spazio nella mente di Claudia, qualcosa destinato a rivelarsi solo nella parte finale del romanzo.

    Elena Mandolini, con il suo stile fluido ed elegante, dà vita ad una storia mozzafiato. Il ritmo serrato degli eventi non ci lascia tregua: attraverso il punto di vista di Claudia, anche noi lettori percepiamo quell’urgenza di conoscenza, di sapere se ciò che vediamo è reale o se si tratta solo di uno scherzo giocato della nostra mente sempre più instabile. L’autrice ci fa entrare immediatamente in sintonia con la protagonista, sia attraverso i suoi pensieri, le sue memorie spezzate, ma soprattutto attraverso le sue emozioni: l’amicizia con Lucia, la passione bruciante nei confronti di Fabio, il senso di protezione materno verso il piccolo Alessandro, la rabbia che cresce e infine divampa quando le bugie dei medici sembrano farsi sempre più evidenti. Elena Mandolini crea così un senso di tensione crescente, che pervade le pagine fino a raggiungere l’esplosione nel climax finale.

    “L’ultima cura” di Elena Mandolini è un romanzo che non vi darà tregua, che catturerà la vostra attenzione fin dalle prime pagine e che non potrete abbandonare fino a quando – proprio come Claudia – non avrete saputo tutta la verità. Notevole e molto apprezzabile la parte tecnico-scientifica del romanzo, che contribuisce a rendere personaggi ed eventi realistici e plausibili.
    Non posso soffermarmi per ovvi motivi “anti-spoiler” sul finale della storia, che mi ha toccato in particolar modo e che meriterebbe una riflessione a parte. Posso tuttavia dirvi che “L’ultima cura” è sicuramente il romanzo che fa per voi se siete appassionati di thriller e misteri da risolvere, se le potenzialità recondite della mente umana non finiscono mai di stupirvi o se – ancora – siete alla ricerca di quel romanzo che non potrete abbandonare fino a quando non avrete divorato persino l’ultima riga.

    Recensione completa: https://salottoletterario20.blogspot.com/2020/09/le-recensioni-del-salotto-lultima-cura.html

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.