In offerta!

Provincia bastarda

 9,90

Che c’è di peggio per un chitarrista che farsi distruggere lo strumento, essere scaricato dalla band della quale è il fondatore e scoprire che la sua ragazza lo tradisce? Probabilmente finire nelle grinfie di una famiglia di bifolchi fuori di testa nei meandri della Maremma toscana.

Ed è proprio quanto accade al timido e imbranato Nico Nebbia, che si ritrova di punto in bianco a imparare che nella vita non basta saper suonare la chitarra, ma bisogna anche saper fare i conti col proprio passato. Anche se è oscuro e doloroso.

In un vortice di tensione e in un crescendo di adrenalina, Nico dovrà dissotterrare i fantasmi sepolti nel proprio passato e ricordare che cosa è accaduto al campo scout cui aveva preso parte quando era solo un ragazzino. Duelli mortali con motociclisti colossi, preti folli, riti ancestrali e scene splatter da film slasher vi accompagneranno con una colonna sonora rigorosamente “pesante” in un viaggio nella provincia più misteriosa. 

Questo romanzo è un omaggio alla musica Heavy Metal in tutte le sue sfaccettature, che scorre come un riff distorto tra citazioni da nerd, azione e un umorismo cinico: riuscirete a mantenere la vostra sanità mentale fino all’ultima pagina?

Categoria: Tag: , , ,

Sangue, bifolchi ed Heavy Metal

Che c’è di peggio per un chitarrista che farsi distruggere lo strumento, essere scaricato dalla band della quale è il fondatore e scoprire che la sua ragazza lo tradisce? Probabilmente finire nelle grinfie di una famiglia di bifolchi fuori di testa nei meandri della Maremma toscana.

Ed è proprio quanto accade al timido e imbranato Nico Nebbia, che si ritrova di punto in bianco a imparare che nella vita non basta saper suonare la chitarra, ma bisogna anche saper fare i conti col proprio passato. Anche se è oscuro e doloroso.

In un vortice di tensione e in un crescendo di adrenalina, Nico dovrà dissotterrare i fantasmi sepolti nel proprio passato e ricordare che cosa è accaduto al campo scout cui aveva preso parte quando era solo un ragazzino. Duelli mortali con motociclisti colossi, preti folli, riti ancestrali e scene splatter da film slasher vi accompagneranno con una colonna sonora rigorosamente “pesante” in un viaggio nella provincia più misteriosa. 

Questo romanzo è un omaggio alla musica Heavy Metal in tutte le sue sfaccettature, che scorre come un riff distorto tra citazioni da nerd, azione e un umorismo cinico: riuscirete a mantenere la vostra sanità mentale fino all’ultima pagina?

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Provincia bastarda”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.