• img-book

    Un’antica leggenda racconta la storia dell’ultimo drago a cui fu strappato il cuore per farne una spada.
    Secondo la prof e zia, chi riuscirà a riunire i tre ele­menti che compongono l’arma, la lama, il fodero e il rubino incastonato nell’elsa, diventerà invinci­bile. Oppure verrà trascinato nella follia.
    Il drago inizia a mostrarsi in sogno a molti, recla­mando la sua libertà e risvegliando istinti di potere o di giustizia in chiunque senta il suo richiamo. Tutti coloro che la cercano rincorrono un sogno. Ma la Spada della leggenda potrebbe non essere affatto quello che si aspettano.
    “La creatura non era buona né malvagia. Sem­plicemente, era un drago. E voleva essere libero.”


    La canzone del drago Monica Serra  0,99

    Un’antica leggenda racconta la storia dell’ultimo drago a cui fu strappato il cuore per farne una spada.
    Secondo la prof e zia, chi riuscirà a riunire i tre ele­menti che compongono l’arma, la lama, il fodero e il rubino incastonato nell’elsa, diventerà invinci­bile. Oppure verrà trascinato nella follia.
    Il drago inizia a mostrarsi in sogno a molti, recla­mando la sua libertà e risvegliando istinti di potere o di giustizia in chiunque senta il suo richiamo. Tutti coloro che la cercano rincorrono un sogno. Ma la Spada della leggenda potrebbe non essere affatto quello che si aspettano.
    “La creatura non era buona né malvagia. Sem­plicemente, era un drago. E voleva essere libero.”

  • img-book

    Un’antica leggenda racconta la storia dell’ultimo drago a cui fu strappato il cuore per farne una spada.
    Secondo la prof e zia, chi riuscirà a riunire i tre ele­menti che compongono l’arma, la lama, il fodero e il rubino incastonato nell’elsa, diventerà invinci­bile. Oppure verrà trascinato nella follia.
    Il drago inizia a mostrarsi in sogno a molti, recla­mando la sua libertà e risvegliando istinti di potere o di giustizia in chiunque senta il suo richiamo. Tutti coloro che la cercano rincorrono un sogno. Ma la Spada della leggenda potrebbe non essere affatto quello che si aspettano.
    “La creatura non era buona né malvagia. Sem­plicemente, era un drago. E voleva essere libero.”


    La canzone del drago Monica Serra  14,90

    Un’antica leggenda racconta la storia dell’ultimo drago a cui fu strappato il cuore per farne una spada.
    Secondo la prof e zia, chi riuscirà a riunire i tre ele­menti che compongono l’arma, la lama, il fodero e il rubino incastonato nell’elsa, diventerà invinci­bile. Oppure verrà trascinato nella follia.
    Il drago inizia a mostrarsi in sogno a molti, recla­mando la sua libertà e risvegliando istinti di potere o di giustizia in chiunque senta il suo richiamo. Tutti coloro che la cercano rincorrono un sogno. Ma la Spada della leggenda potrebbe non essere affatto quello che si aspettano.
    “La creatura non era buona né malvagia. Sem­plicemente, era un drago. E voleva essere libero.”

  • img-book

    È passato quasi un anno da quando Oblio è stato domato e la pace riportata nel
    Multiverso. Jake non ha più messo piede a Crocevia e gli amici conosciuti cercando
    la Fiamma Azzurra sembrano essersi scordati di lui. Vorrebbe riabbracciarli,
    incontrare di nuovo Kalena, ma non ha modo di mettersi in contatto con loro. Nel
    frattempo, nella dimensione futuristica di Tau Ceti, una nuova minaccia per il creato
    sta sorgendo. Skald e Ombra, a bordo della Nova, scompaiono nel nulla dopo
    l’assalto di una strana entità che si fa chiamare il Collettivo. Pochi giorni dopo, un
    gruppetto di improbabili mercenari assale una banca per impossessarsi del relitto
    della nave. Con nuovi nemici all’orizzonte e l’ombra soverchiante del Collettivo che
    incombe, toccherà a Jake, Kalena e Odin mettersi in viaggio per difendere il
    Multiverso. A dar loro manforte ci saranno i muscoli d’Incursore, la follia di Benny e
    l’esercito più scalcagnato che si sia mai visto. La missione è impossibile e ogni
    speranza perduta. Ma la posta in gioco è la libertà dell’intero Multiverso e i nostri
    eroi non si tireranno indietro.


    Il vortice nero Daniele Viaroli  0,99

    È passato quasi un anno da quando Oblio è stato domato e la pace riportata nel
    Multiverso. Jake non ha più messo piede a Crocevia e gli amici conosciuti cercando
    la Fiamma Azzurra sembrano essersi scordati di lui. Vorrebbe riabbracciarli,
    incontrare di nuovo Kalena, ma non ha modo di mettersi in contatto con loro. Nel
    frattempo, nella dimensione futuristica di Tau Ceti, una nuova minaccia per il creato
    sta sorgendo. Skald e Ombra, a bordo della Nova, scompaiono nel nulla dopo
    l’assalto di una strana entità che si fa chiamare il Collettivo. Pochi giorni dopo, un
    gruppetto di improbabili mercenari assale una banca per impossessarsi del relitto
    della nave. Con nuovi nemici all’orizzonte e l’ombra soverchiante del Collettivo che
    incombe, toccherà a Jake, Kalena e Odin mettersi in viaggio per difendere il
    Multiverso. A dar loro manforte ci saranno i muscoli d’Incursore, la follia di Benny e
    l’esercito più scalcagnato che si sia mai visto. La missione è impossibile e ogni
    speranza perduta. Ma la posta in gioco è la libertà dell’intero Multiverso e i nostri
    eroi non si tireranno indietro.

  • img-book

    È passato quasi un anno da quando Oblio è stato domato e la pace riportata nel
    Multiverso. Jake non ha più messo piede a Crocevia e gli amici conosciuti cercando
    la Fiamma Azzurra sembrano essersi scordati di lui. Vorrebbe riabbracciarli,
    incontrare di nuovo Kalena, ma non ha modo di mettersi in contatto con loro. Nel
    frattempo, nella dimensione futuristica di Tau Ceti, una nuova minaccia per il creato
    sta sorgendo. Skald e Ombra, a bordo della Nova, scompaiono nel nulla dopo
    l’assalto di una strana entità che si fa chiamare il Collettivo. Pochi giorni dopo, un
    gruppetto di improbabili mercenari assale una banca per impossessarsi del relitto
    della nave. Con nuovi nemici all’orizzonte e l’ombra soverchiante del Collettivo che
    incombe, toccherà a Jake, Kalena e Odin mettersi in viaggio per difendere il
    Multiverso. A dar loro manforte ci saranno i muscoli d’Incursore, la follia di Benny e
    l’esercito più scalcagnato che si sia mai visto. La missione è impossibile e ogni
    speranza perduta. Ma la posta in gioco è la libertà dell’intero Multiverso e i nostri
    eroi non si tireranno indietro.


    Il vortice nero Daniele Viaroli  14,90

    È passato quasi un anno da quando Oblio è stato domato e la pace riportata nel
    Multiverso. Jake non ha più messo piede a Crocevia e gli amici conosciuti cercando
    la Fiamma Azzurra sembrano essersi scordati di lui. Vorrebbe riabbracciarli,
    incontrare di nuovo Kalena, ma non ha modo di mettersi in contatto con loro. Nel
    frattempo, nella dimensione futuristica di Tau Ceti, una nuova minaccia per il creato
    sta sorgendo. Skald e Ombra, a bordo della Nova, scompaiono nel nulla dopo
    l’assalto di una strana entità che si fa chiamare il Collettivo. Pochi giorni dopo, un
    gruppetto di improbabili mercenari assale una banca per impossessarsi del relitto
    della nave. Con nuovi nemici all’orizzonte e l’ombra soverchiante del Collettivo che
    incombe, toccherà a Jake, Kalena e Odin mettersi in viaggio per difendere il
    Multiverso. A dar loro manforte ci saranno i muscoli d’Incursore, la follia di Benny e
    l’esercito più scalcagnato che si sia mai visto. La missione è impossibile e ogni
    speranza perduta. Ma la posta in gioco è la libertà dell’intero Multiverso e i nostri
    eroi non si tireranno indietro.