Steambros Investigations. L’anatema di Gover

(3 recensioni dei clienti)

 14,90

Un  indizio sancisce l’inizio della caccia.

I fratelli Hoyt viaggeranno fino a Glasgow con il loro sidecar seguendo le tracce di Emma.

Arriveranno nella villa dalle pareti a mosaico della famiglia Gover dove un nuovo caso li attende.

Una maledizione grava sulla famiglia Gover e il mistero sulla scomparsa di Emma si infittisce.

I due investigatori saranno costretti a combattere con lati dei loro caratteri che non sapevano di avere e che potrebbero minare la loro capacità di giudizio, mentre una minaccia più grande incombe su di loro.

Tra tecnologie avanzate, pericoli celati e verità nascoste la vita degli Hoyt sta per essere di nuovo stravolta.

Un  indizio sancisce l’inizio della caccia.

I fratelli Hoyt viaggeranno fino a Glasgow con il loro sidecar seguendo le tracce di Emma.

Arriveranno nella villa dalle pareti a mosaico della famiglia Gover dove un nuovo caso li attende.

Una maledizione grava sulla famiglia Gover e il mistero sulla scomparsa di Emma si infittisce.

I due investigatori saranno costretti a combattere con lati dei loro caratteri che non sapevano di avere e che potrebbero minare la loro capacità di giudizio, mentre una minaccia più grande incombe su di loro.

Tra tecnologie avanzate, pericoli celati e verità nascoste la vita degli Hoyt sta per essere di nuovo stravolta.

Informazioni aggiuntive

Peso300.00 kg

3 recensioni per Steambros Investigations. L’anatema di Gover

  1. Martina

    Se ho valutato “L’armonia dell’imperfetto” con il massimo dei voti, “L’anatema dei Gover” merita qualcosa in più. La trama si fa via via più complessa, i protagonisti, Melissa e Nicholas Hoyt, evolvono in maniera del tutto naturale, facendo scoprire lati del loro carattere tenuti finora celati, senza tuttavia risultare stavolti o forzati. Tutti i personaggi che Mel e Nick incontrano, sono curati e caratterizzati al meglio. Le descrizioni sono fluide, il linguaggio privo di fronzoli e la vicenda che porta a scoprire dettagli in più sulla scomparsa di Emma, è orchestrata egregiamente dagli autori che non lasciano nessun particolare al caso. Così, quando ormai sembra tutto risolto, ecco accadere qualcosa di imprevisto che, non solo riapre i giochi, ma manda in apnea il lettore, il quale si ritrova a vivere in maniera ancora più intensa le vicende degli Hoyt.
    Un libro davvero ben scritto, che merita di essere letto, riletto e apprezzato.

  2. Roberta

    Noooooooo! È finito! ma quando esce il prossimo? Vi prego…,

  3. GOVER Sara

    voglio i diritti d’autore. ahahahh.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.