Fantasy (66)
  • img-book

    Perduto ogni contatto con il messaggero Antinoi e senza alcuna notizia della principessa Valiah, l’attesa promessa sposa, re Themenos di Irkalia salpa con la sua flotta alla volta delle coste del paese alleato di Andhor.

    Scoprirà così, sin troppo presto, che i suoi peggiori incubi  si stanno inesorabilmente avverando: Maestro Ardarhan, l’antico signore e tiranno della misteriosa città di Carhas Ithil, è risorto dalle ombre del suo esilio millenario e si prepara a riconquistare i suoi domini sull’intero mondo di Terraji.

    Nelle viscere di roccia della leggendaria fortezza di Carhas Ithil, una figura spettrale lo attende però per contendergli il trionfo, stringendo tra le mani scheletriche la chiave del destino.

    Mentre lo scontro tra sire Vollgarth, Custode veggente di Carhas Ithil, e il suo secondogenito Alyahdir esplode infine inevitabile, Valiah e il suo inseparabile amico, il nano Dworf, si ritroveranno risucchiati nella violenta spirale di una guerra tra antiche razze e spaventosi mostri, generati dalle mani sacrileghe di creature venute da un remoto mondo distrutto.


    Carhas Ithil. L’ira del custode (Vol. 2) Annalisa Ghilarducci  14,90

    Perduto ogni contatto con il messaggero Antinoi e senza alcuna notizia della principessa Valiah, l’attesa promessa sposa, re Themenos di Irkalia salpa con la sua flotta alla volta delle coste del paese alleato di Andhor.

    Scoprirà così, sin troppo presto, che i suoi peggiori incubi  si stanno inesorabilmente avverando: Maestro Ardarhan, l’antico signore e tiranno della misteriosa città di Carhas Ithil, è risorto dalle ombre del suo esilio millenario e si prepara a riconquistare i suoi domini sull’intero mondo di Terraji.

    Nelle viscere di roccia della leggendaria fortezza di Carhas Ithil, una figura spettrale lo attende però per contendergli il trionfo, stringendo tra le mani scheletriche la chiave del destino.

    Mentre lo scontro tra sire Vollgarth, Custode veggente di Carhas Ithil, e il suo secondogenito Alyahdir esplode infine inevitabile, Valiah e il suo inseparabile amico, il nano Dworf, si ritroveranno risucchiati nella violenta spirale di una guerra tra antiche razze e spaventosi mostri, generati dalle mani sacrileghe di creature venute da un remoto mondo distrutto.

  • img-book

    Uno scontro tra granchi giganti può significare la rovina per le città che sorgono sul loro carapace.

    Niniin sogna di guidare e proteggere il Granchio Rosso dalla sicurezza del suo Cerebrum, ma l’insopportabile Sandros, il più brillante e precoce tra i Cerebrali, fa di tutto per impedirglielo. Così, quando gli altri Cerebrali incominciano a scomparire, Niniin scopre che controllare neuroni e sinapsi è un compito più complesso e rischioso di quanto si aspettasse.

    Le cose precipitano quando Arenaria, giovane idealista in fuga dalla carestia, s’imbatte nell’arma definitiva, il Chelabron, e porta due città sull’orlo della distruzione.

    La guerra dei granchi è iniziata.

    Tra istinti primordiali e giochi di potere, Niniin e Arenaria dovranno lottare con chele e neuroni per sopravvivere alla letale Migrazione degli Artropodi.


    Chelabron Titania Blesh  14,90

    Uno scontro tra granchi giganti può significare la rovina per le città che sorgono sul loro carapace.

    Niniin sogna di guidare e proteggere il Granchio Rosso dalla sicurezza del suo Cerebrum, ma l’insopportabile Sandros, il più brillante e precoce tra i Cerebrali, fa di tutto per impedirglielo. Così, quando gli altri Cerebrali incominciano a scomparire, Niniin scopre che controllare neuroni e sinapsi è un compito più complesso e rischioso di quanto si aspettasse.

    Le cose precipitano quando Arenaria, giovane idealista in fuga dalla carestia, s’imbatte nell’arma definitiva, il Chelabron, e porta due città sull’orlo della distruzione.

    La guerra dei granchi è iniziata.

    Tra istinti primordiali e giochi di potere, Niniin e Arenaria dovranno lottare con chele e neuroni per sopravvivere alla letale Migrazione degli Artropodi.

  • img-book

    Come nasce l’ispirazione? L’energia creativa di uno scrittore può essere così forte da infondere vita ai personaggi dei propri romanzi? Se lo domanda Ella, la protagonista della storia, non una persona, ma un libro speciale, un libro “senziente”. Ella viene scelta da Mia, una dodicenne curiosa e sognatrice, fra tante copie comuni presenti in libreria. Mia ha ereditato il dono di percepire il “magnetismo” dei libri dalla madre Barbara, una scrittrice estrosa che si diverte ad assegnare precise identità ai volumi custoditi con cura maniacale nel proprio studio. Quello che Mia e Barbara ignorano è che i libri senzienti sono davvero in grado di comunicare e interagire fra loro. Quando gli umani sono distratti dalle loro faccende, i libri organizzano feste di benvenuto per i nuovi arrivati, intrecciano rapporti, bisticciano, mettono in agitazione la gatta di casa, Caffeina, l’unica a rendersi conto della situazione. I libri senzienti posseggono personalità dai tratti inconfondibili, seppur lontane dagli stereotipi stabiliti dalla società per ciascuno di loro: il Conte Dracula ha paura del sangue; Sherlock Holmes è del tutto privo di capacità deduttive; il capo carismatico del gruppo, Mr Hide, è un tipo irascibile, ma primeggia in logica e volontà sul più remissivo alter ego, il dottor Jekyll.
    Ella vuole risolvere il mistero della senzietà dei libri e con l’aiuto dei più coraggiosi fra i suoi amici (Notre Dame de Paris, Coraline, il Golem di Praga, il Necronomicon) organizza sedute spiritiche, evoca scrittori del passato, e scopre finalmente qual è la vera origine dei libri senzienti.


    Ella Mariachiara Moscoloni  14,90

    Come nasce l’ispirazione? L’energia creativa di uno scrittore può essere così forte da infondere vita ai personaggi dei propri romanzi? Se lo domanda Ella, la protagonista della storia, non una persona, ma un libro speciale, un libro “senziente”. Ella viene scelta da Mia, una dodicenne curiosa e sognatrice, fra tante copie comuni presenti in libreria. Mia ha ereditato il dono di percepire il “magnetismo” dei libri dalla madre Barbara, una scrittrice estrosa che si diverte ad assegnare precise identità ai volumi custoditi con cura maniacale nel proprio studio. Quello che Mia e Barbara ignorano è che i libri senzienti sono davvero in grado di comunicare e interagire fra loro. Quando gli umani sono distratti dalle loro faccende, i libri organizzano feste di benvenuto per i nuovi arrivati, intrecciano rapporti, bisticciano, mettono in agitazione la gatta di casa, Caffeina, l’unica a rendersi conto della situazione. I libri senzienti posseggono personalità dai tratti inconfondibili, seppur lontane dagli stereotipi stabiliti dalla società per ciascuno di loro: il Conte Dracula ha paura del sangue; Sherlock Holmes è del tutto privo di capacità deduttive; il capo carismatico del gruppo, Mr Hide, è un tipo irascibile, ma primeggia in logica e volontà sul più remissivo alter ego, il dottor Jekyll.
    Ella vuole risolvere il mistero della senzietà dei libri e con l’aiuto dei più coraggiosi fra i suoi amici (Notre Dame de Paris, Coraline, il Golem di Praga, il Necronomicon) organizza sedute spiritiche, evoca scrittori del passato, e scopre finalmente qual è la vera origine dei libri senzienti.

  • img-book

    Penelope Lee Johnson ha sedici anni, una famiglia ingombrante e un desiderio: entrare a Oxford. Per questo, decide di trasferirsi in Scozia e frequentare una delle scuole più prestigiose del Regno Unito. Al suo arrivo, Lee conosce i MacIntyre, che appartengono a una ricchissima e misteriosa famiglia di Edimburgo. La ragazza instaura da subito un legame molto forte con loro. Un legame inaspettato che la spinge a indagare. Ciò che non si aspetta, però, è che il loro segreto affondi le radici in un lontano passato. E ancor meno che coinvolga anche lei. Lee dovrà quindi trovare il coraggio di riscoprire se stessa e sventare la minaccia che incombe su di lei.


    I FIGLI DI DANU ( primi due volumi) Melissa Pratelli  14,90

    Penelope Lee Johnson ha sedici anni, una famiglia ingombrante e un desiderio: entrare a Oxford. Per questo, decide di trasferirsi in Scozia e frequentare una delle scuole più prestigiose del Regno Unito. Al suo arrivo, Lee conosce i MacIntyre, che appartengono a una ricchissima e misteriosa famiglia di Edimburgo. La ragazza instaura da subito un legame molto forte con loro. Un legame inaspettato che la spinge a indagare. Ciò che non si aspetta, però, è che il loro segreto affondi le radici in un lontano passato. E ancor meno che coinvolga anche lei. Lee dovrà quindi trovare il coraggio di riscoprire se stessa e sventare la minaccia che incombe su di lei.

  • img-book

    Maya è cresciuta con Cassandra, la donna che l’ha amata come una figlia, circondata dalla complicità e dall’affetto di Cloe e Selene, due amiche che considera come sorelle.

    La rievocazione di un rito d’iniziazione durante l’equinozio d’autunno, fatto quasi per gioco dalle tre, accompagnato a un’eclissi totale di luna, riaccende però i poteri magici fino ad allora sopiti delle tre amiche. La vita di Cloe, Selene e Maya cambia all’improvviso e da quel momento le ragazze dovranno impegnarsi a recuperare le loro origini etrusche, così da imparare a padroneggiare la magia che deriva loro da un antico culto ormai perduto.

    Ma qualcuno trama nell’ombra contro di loro. Melita, sorellastra di Maya, fa la sua apparizione determinata a schiacciarla. Ecco dunque che il ritorno di legami passati, ancora vivi e intensi, uniti a nuove e a volte ambigue conoscenze, rischierà di far crollare ogni equilibrio.

    Basterà il legame indissolubile tra Maya, Cloe e Selene a tenerle unite o l’arroganza e i folli piani di Melita finiranno per aver la meglio anche sull’affetto che le unisce?


    Il primo Sabbat Antonietta A. Conte  14,90

    Maya è cresciuta con Cassandra, la donna che l’ha amata come una figlia, circondata dalla complicità e dall’affetto di Cloe e Selene, due amiche che considera come sorelle.

    La rievocazione di un rito d’iniziazione durante l’equinozio d’autunno, fatto quasi per gioco dalle tre, accompagnato a un’eclissi totale di luna, riaccende però i poteri magici fino ad allora sopiti delle tre amiche. La vita di Cloe, Selene e Maya cambia all’improvviso e da quel momento le ragazze dovranno impegnarsi a recuperare le loro origini etrusche, così da imparare a padroneggiare la magia che deriva loro da un antico culto ormai perduto.

    Ma qualcuno trama nell’ombra contro di loro. Melita, sorellastra di Maya, fa la sua apparizione determinata a schiacciarla. Ecco dunque che il ritorno di legami passati, ancora vivi e intensi, uniti a nuove e a volte ambigue conoscenze, rischierà di far crollare ogni equilibrio.

    Basterà il legame indissolubile tra Maya, Cloe e Selene a tenerle unite o l’arroganza e i folli piani di Melita finiranno per aver la meglio anche sull’affetto che le unisce?

  • img-book

    Gli eroi hanno fallito. Il primo scontro coi luogotenenti del Collettivo si è rivelato un disastro sia per i difensori del Multiverso che per la squadra assoldata da Everett Craddock. Non solo lo Schiacciasogni, Omega e Apollion si sono rivelati invincibili, ma Jake è stato ferito a morte e Odin è caduto nelle mani del nemico. Il tutto mentre Skald e Ombra sembrano essere spariti nel nulla.

    L’avanzata del Collettivo è inarrestabile. Giorno dopo giorno l’esercito alieno è sempre più vicino a Crocevia e la battaglia per la salvezza della città è ormai alle porte. Così, mentre Mestra cerca di assoldare ogni cittadino per un’ultima disperata resistenza, spetta a Maeve ideare un piano tanto folle quanto impossibile. Nel frattempo, Kalena e Incursore, bloccati in un’altra dimensione, devono trovare un portale per trarre in salvo Alfred e tornare a casa prima che sia troppo tardi.

    Mancano tre giorni all’arrivo del Collettivo a Crocevia. Tre giorni in cui i nostri eroi dovranno appianare i loro dissapori, sopraffare un drago e affrontare gli stessi luogotenenti immortali che già una volta li hanno sconfitti.

    La Battaglia per Crocevia è cominciata.

    La fine del Multiverso è arrivata.


    Il vortice nero. Parte seconda Daniele Viaroli  14,90

    Gli eroi hanno fallito. Il primo scontro coi luogotenenti del Collettivo si è rivelato un disastro sia per i difensori del Multiverso che per la squadra assoldata da Everett Craddock. Non solo lo Schiacciasogni, Omega e Apollion si sono rivelati invincibili, ma Jake è stato ferito a morte e Odin è caduto nelle mani del nemico. Il tutto mentre Skald e Ombra sembrano essere spariti nel nulla.

    L’avanzata del Collettivo è inarrestabile. Giorno dopo giorno l’esercito alieno è sempre più vicino a Crocevia e la battaglia per la salvezza della città è ormai alle porte. Così, mentre Mestra cerca di assoldare ogni cittadino per un’ultima disperata resistenza, spetta a Maeve ideare un piano tanto folle quanto impossibile. Nel frattempo, Kalena e Incursore, bloccati in un’altra dimensione, devono trovare un portale per trarre in salvo Alfred e tornare a casa prima che sia troppo tardi.

    Mancano tre giorni all’arrivo del Collettivo a Crocevia. Tre giorni in cui i nostri eroi dovranno appianare i loro dissapori, sopraffare un drago e affrontare gli stessi luogotenenti immortali che già una volta li hanno sconfitti.

    La Battaglia per Crocevia è cominciata.

    La fine del Multiverso è arrivata.

  • img-book

    Black Mamba, donna-medicina a capo della tribù dei Senza-lingua, ha convocato il cerchio degli Elders, gli anziani capi di tutte le genti pellerossa. Nuovi alleati sono disposti ad aiutare le tribù contro i visi pallidi, è sufficiente unirle per innalzare l’Inno Cannibale. Poco conta se l’intero ordine del creato verrà sconvolto dal rito, dato che Black Mamba vuole risveglierà Yužáža, «Colui che sgozza gli Dei». Ma le grandi manovre dei selvaggi non passano inosservate al Colonnello Souther, gerente della Clinica psichiatrica federale nr. 51. Sta a lui risolvere il problema dei «musi rossi». Ma chi spedire in Sierra Nevada, nel covo della sciamana? La scelta cade su Marc Trementina De La Cruz, il suo compare Jo Occhiomoscio e il resto della loro improbabile banda di antieroi. Solo serpi di quella risma potranno resistere a ciò che li attende in quelle lande infestate: Wendigo, Skinwalker, Si-Te-Caha e tutte le leggende da incubo dei nativi, riportate in vita dalle malie di Black Mamba.


    Inno cannibale Andrea Zanotti  14,90

    Black Mamba, donna-medicina a capo della tribù dei Senza-lingua, ha convocato il cerchio degli Elders, gli anziani capi di tutte le genti pellerossa. Nuovi alleati sono disposti ad aiutare le tribù contro i visi pallidi, è sufficiente unirle per innalzare l’Inno Cannibale. Poco conta se l’intero ordine del creato verrà sconvolto dal rito, dato che Black Mamba vuole risveglierà Yužáža, «Colui che sgozza gli Dei». Ma le grandi manovre dei selvaggi non passano inosservate al Colonnello Souther, gerente della Clinica psichiatrica federale nr. 51. Sta a lui risolvere il problema dei «musi rossi». Ma chi spedire in Sierra Nevada, nel covo della sciamana? La scelta cade su Marc Trementina De La Cruz, il suo compare Jo Occhiomoscio e il resto della loro improbabile banda di antieroi. Solo serpi di quella risma potranno resistere a ciò che li attende in quelle lande infestate: Wendigo, Skinwalker, Si-Te-Caha e tutte le leggende da incubo dei nativi, riportate in vita dalle malie di Black Mamba.

  • img-book

    Un’antica leggenda racconta la storia dell’ultimo drago a cui fu strappato il cuore per farne una spada.
    Secondo la prof e zia, chi riuscirà a riunire i tre ele­menti che compongono l’arma, la lama, il fodero e il rubino incastonato nell’elsa, diventerà invinci­bile. Oppure verrà trascinato nella follia.
    Il drago inizia a mostrarsi in sogno a molti, recla­mando la sua libertà e risvegliando istinti di potere o di giustizia in chiunque senta il suo richiamo. Tutti coloro che la cercano rincorrono un sogno. Ma la Spada della leggenda potrebbe non essere affatto quello che si aspettano.
    “La creatura non era buona né malvagia. Sem­plicemente, era un drago. E voleva essere libero.”


    La canzone del drago Monica Serra  14,90

    Un’antica leggenda racconta la storia dell’ultimo drago a cui fu strappato il cuore per farne una spada.
    Secondo la prof e zia, chi riuscirà a riunire i tre ele­menti che compongono l’arma, la lama, il fodero e il rubino incastonato nell’elsa, diventerà invinci­bile. Oppure verrà trascinato nella follia.
    Il drago inizia a mostrarsi in sogno a molti, recla­mando la sua libertà e risvegliando istinti di potere o di giustizia in chiunque senta il suo richiamo. Tutti coloro che la cercano rincorrono un sogno. Ma la Spada della leggenda potrebbe non essere affatto quello che si aspettano.
    “La creatura non era buona né malvagia. Sem­plicemente, era un drago. E voleva essere libero.”

  • img-book

    Nella società moderna non c’è più posto per le leggende. I miti e le storie fantastiche sembrano condannati all’oblio. Le creature soprannaturali sono state esiliate in una città misteriosa.
    Stregoni, figli della notte, esseri dannati e spiriti dei luoghi selvaggi cercano di adattarsi alla nuova vita in questa metropoli, a volte nascondendosi a volte combattendo, all’insaputa degli abitanti umani. Quando un pericoloso angelo caduto si allea con un industriale privo di scrupoli e interessato ai poteri paranormali, la minaccia mette a rischio l’esistenza dell’intera realtà. Una vampira in cerca di vendetta, una divinità legata alla natura e uno sciamano che lavora come investigatore privato si troveranno coinvolti in una spietata lotta per la sopravvivenza per ristabilire l’equilibrio e salvare il mondo.


    La città delle ombre Paolo Fumagalli  14,90

    Nella società moderna non c’è più posto per le leggende. I miti e le storie fantastiche sembrano condannati all’oblio. Le creature soprannaturali sono state esiliate in una città misteriosa.
    Stregoni, figli della notte, esseri dannati e spiriti dei luoghi selvaggi cercano di adattarsi alla nuova vita in questa metropoli, a volte nascondendosi a volte combattendo, all’insaputa degli abitanti umani. Quando un pericoloso angelo caduto si allea con un industriale privo di scrupoli e interessato ai poteri paranormali, la minaccia mette a rischio l’esistenza dell’intera realtà. Una vampira in cerca di vendetta, una divinità legata alla natura e uno sciamano che lavora come investigatore privato si troveranno coinvolti in una spietata lotta per la sopravvivenza per ristabilire l’equilibrio e salvare il mondo.

  • img-book

    Sono passati cinque anni e molte cose sono cambiate nella terra di Haradyr. Luser ha reso pericolose e orribili le città meridionali. I Vordush rispondono soltanto a lui che possiede lo Scrigno Cremisi.

    Kabian ha trascorso tutto il tempo cercando di affinare il suo potere, ma qualcosa lo trattiene ancora negli Alti Istituti. Del Cuore di Pietra non c’è più traccia e i briganti sembrano essere spariti. Sitya è quasi una donna, ha perso il contatto con suo fratello, ma il suo addestramento, unito al suo potere, la portano a decidere su come agire. Non c’è più tempo per attendere le mutazioni dell’ultimo Kùrkull che può evitare lo scontro tra Vordush e Sopravvissuti, anche perché il Vero Caos sta per incarnarsi.

    Viaggi estenuanti e combattimenti epici, scontri ricchissimi di incantesimi, di bastoni e spade creeranno nuovi legami e ne distruggeranno dei vecchi. Creature leggendarie, divine e pregne di magia condurranno alla rivelazione dei misteri e alla scoperta delle profezie, di antiche memorie che contengono la soluzione al male. Trovare la Figlia delle Stelle, che potrebbe aiutare l’ultimo Kùrkull a sconfiggere l’Incubo e riportare i giorni felici tra gli uomini, eviterà anche la più grande guerra tra la terra e il mare.


    La figlia delle stelle (Le mutazioni saga. Vol 3) Antonello Venditti  14,90

    Sono passati cinque anni e molte cose sono cambiate nella terra di Haradyr. Luser ha reso pericolose e orribili le città meridionali. I Vordush rispondono soltanto a lui che possiede lo Scrigno Cremisi.

    Kabian ha trascorso tutto il tempo cercando di affinare il suo potere, ma qualcosa lo trattiene ancora negli Alti Istituti. Del Cuore di Pietra non c’è più traccia e i briganti sembrano essere spariti. Sitya è quasi una donna, ha perso il contatto con suo fratello, ma il suo addestramento, unito al suo potere, la portano a decidere su come agire. Non c’è più tempo per attendere le mutazioni dell’ultimo Kùrkull che può evitare lo scontro tra Vordush e Sopravvissuti, anche perché il Vero Caos sta per incarnarsi.

    Viaggi estenuanti e combattimenti epici, scontri ricchissimi di incantesimi, di bastoni e spade creeranno nuovi legami e ne distruggeranno dei vecchi. Creature leggendarie, divine e pregne di magia condurranno alla rivelazione dei misteri e alla scoperta delle profezie, di antiche memorie che contengono la soluzione al male. Trovare la Figlia delle Stelle, che potrebbe aiutare l’ultimo Kùrkull a sconfiggere l’Incubo e riportare i giorni felici tra gli uomini, eviterà anche la più grande guerra tra la terra e il mare.

  • img-book

    Dopo aver attraversato alcuni dei luoghi più mistici di Erasmen, Hope e i suoi compagni giungono a Millery. In questa città marittima e pittoresca, l’Oracolo di Erasmen rivela loro che, dietro la misteriosa scomparsa della principessa Kleida, si cela un disegno del destino ben più grande, che comprende la rinascita dei draghi e il futuro del pianeta.

    Hope e i suoi amici scopriranno quindi che la loro missione non è ancora finita. Dovranno tornare a recuperare il Cristallo di Lunus, che gli era stato rubato, e fermare una guerra che si preannuncia devastante.

    Ma, per riuscirci, ognuno di loro dovrà affrontare un duro scontro in cui, l’unico modo per vincere, è fare i conti con il proprio passato.

    I tempi su Erasmen stanno per cambiare ed è giunto il momento che Lunus il drago si ricongiunga alla sua Guardiana.


    La guardiana dei draghi. Il cristallo di Lunus. (parte seconda) Veronica Garreffa  14,90

    Dopo aver attraversato alcuni dei luoghi più mistici di Erasmen, Hope e i suoi compagni giungono a Millery. In questa città marittima e pittoresca, l’Oracolo di Erasmen rivela loro che, dietro la misteriosa scomparsa della principessa Kleida, si cela un disegno del destino ben più grande, che comprende la rinascita dei draghi e il futuro del pianeta.

    Hope e i suoi amici scopriranno quindi che la loro missione non è ancora finita. Dovranno tornare a recuperare il Cristallo di Lunus, che gli era stato rubato, e fermare una guerra che si preannuncia devastante.

    Ma, per riuscirci, ognuno di loro dovrà affrontare un duro scontro in cui, l’unico modo per vincere, è fare i conti con il proprio passato.

    I tempi su Erasmen stanno per cambiare ed è giunto il momento che Lunus il drago si ricongiunga alla sua Guardiana.

  • img-book

    Amnesty International Italia conferisce il patrocinio alla raccolta “Oltre lo specchio”.

    Un gruppo di scrittori è riuscito a produrre un’opera sorprendentemente coerente, a mettere insieme voci che riescono a trasmettere in maniera efficace e non pedante un messaggio di rispetto e inclusione. Non si tratta di uno sfoggio di buoni sentimenti. Piuttosto, questi racconti non hanno paura di puntare il dito contro la discriminazione e la violenza, il controllo sulla libertà personale e l’alienazione. Emerge un mondo spietato in cui le violazioni dei diritti umani sono ovunque, sottilmente e ostinatamente.

    Un’opera come questa può servire a trasformare semplici suggestioni in uno scenario drammatico, a raccontare un mondo che ha bisogno di ritrovare un’autentica comprensione dell’altro, a farci riflettere su quanto questo riguardi anche noi.

    Amnesty International


    Oltre lo specchio  10,00

    Amnesty International Italia conferisce il patrocinio alla raccolta “Oltre lo psecchio”.

    Un gruppo di scrittori è riuscito a produrre un’opera sorprendentemente coerente, a mettere insieme voci che riescono a trasmettere in maniera efficace e non pedante un messaggio di rispetto e inclusione. Non si tratta di uno sfoggio di buoni sentimenti. Piuttosto, questi racconti non hanno paura di puntare il dito contro la discriminazione e la violenza, il controllo sulla libertà personale e l’alienazione. Emerge un mondo spietato in cui le violazioni dei diritti umani sono ovunque, sottilmente e ostinatamente.

    Un’opera come questa può servire a trasformare semplici suggestioni in uno scenario drammatico, a raccontare un mondo che ha bisogno di ritrovare un’autentica comprensione dell’altro, a farci riflettere su quanto questo riguardi anche noi.

    Amnesty International