Sara Masvar nasce nella primavera del 1987, in Liguria. Di origini venete e sarde, appena maggiorenne decide di ampliare i propri orizzonti e comincia una vita da nomade in giro per l’Italia, alla ricerca di stimoli e avventura. Mamma single, maitre e cabarettista nata, aspetta che arrivi il momento giusto per poter terminare gli studi di psicologia. 

Scrive da quando era solo una bambina. Le piace raccontare i lati più dolorosi della vita, i personaggi che porta sono spesso spezzati, vittime delle circostanze e delle proprie paure. Introspezione e crescita personale sono alcune delle tematiche ricorrenti nel suo particolare stile narrativo basato su linee temporali alternate. 

Da grandissima appassionata di cinema, rock, teatro, manga, poesia e tutto ciò che richiama gli anni 90, non manca mai di inserire riferimenti o easter eggs nei suoi romanzi che spaziano fra vari generi, ma richiamano sempre la narrativa corale e di formazione. Ha editi in self publishing svariati titoli, fra cui la dilogia dark romance Blackburn Feathers, il mafia romance Criminal Addiction e lo storico Quando Eravamo Giovani.