• img-book

    Daniele Viaroli

La fiamma azzurra

Autore: Daniele Viaroli
4.00 out of 5 based on 1 customer rating
1 customer review

Esiste un luogo, al di là del tempo e dello spazio, dove tutti i mondi si sfiorano e un uomo può scivolare oltre il sottile velo che divide una dimensione da un’altra.

È proprio in quel luogo che Jake, un liceale come tanti, viene trascinato da un misterioso viandante che, ferito, bussa alla porta di casa sua.

E’ l’inizio di un’incredibile avventura in un universo popolato da robot filosofi, folletti privi di senno, scienziati codardi, navi volanti e dolci animali dai poteri straordinari.

La battaglia per proteggere il multiverso dall’oblio ha inizio.

 14,90

Quantità:
Informazioni sull'autore
Libri di Daniele Viaroli
Informazioni sul libro
Descrizione

Esiste un luogo, al di là del tempo e dello spazio, dove tutti i mondi si sfiorano e un uomo può scivolare oltre il sottile velo che divide una dimensione da un’altra.

È proprio in quel luogo che Jake, un liceale come tanti, viene trascinato da un misterioso viandante che, ferito, bussa alla porta di casa sua.

E’ l’inizio di un’incredibile avventura in un universo popolato da robot filosofi, folletti privi di senno, scienziati codardi, navi volanti e dolci animali dai poteri straordinari.

La battaglia per proteggere il multiverso dall’oblio ha inizio.

Details

Publisher: Dark Zone
Publish Date:
Page Count:

  1. Marco

    La Fiamma Azzurra è il romanzo Fantasy d’esordio di Daniele Viaroli edito da Dark Zone editore.
    Attualmente si tratta di un romanzo autoconclusivo; l’autore sta scrivendo… non esclude spunti per nuovi capitoli.

    “Esiste un luogo, al di là del tempo e dello spazio, dove tutti i mondi si sfiorano e un uomo può scivolare oltre il sottile velo che divide una dimensione da un’altra. È proprio in quel luogo che Jake, un liceale come tanti, viene trascinato da un misterioso viandante che, ferito, bussa alla porta di casa sua. È l’inizio di un’incredibile avventura in un universo popolato da robot filosofi, folletti privi di senno, scienziati codardi, navi volanti e dolci animali dai poteri straordinari. La battaglia per proteggere il multiverso dall’oblio ha inizio”.

    “Vide un gigantesco drago eruttare ombre contro un lanciere solitario, determinato a
    resistere nonostante le ferite. Rotearono l’uno attorno all’altro, in una danza senza
    esclusione di colpi, poi svanirono nel nulla, sostituiti dall’immagine di un giovane
    sorridente che baciava una donna dall’aspetto demoniaco, entrambi avvolti da un
    uragano. Nemmeno quest’immagine durò, sostituita da una moto volante, in fuga tra
    i grattacieli di Marte, e dal caccia interstellare che la pedinava minaccioso. Dopo fu il
    turno di un inventore grassoccio che mutava in un gigantesco blocco di granito.
    Infine, in mezzo a quelle immagini fumose, vide una meravigliosa principessa, la più
    bella che Jake avesse mai visto. Il viso era perfetto, dolce e passionale, con lineamenti
    leggiadri e profondi occhi dorati. Si librava maestosa nel cielo autunnale, sostenuta
    da ampie ali, simili a quelle di un falco. Le piume erano del medesimo color fiamma
    dei capelli ricci”.

    Questo romazo Fantasy è decisamente particolare, esula da altri del genere che ho letto fino ad ora. Come si evince dalla trama siamo in una storia legata al MULTIVERSO.
    All’inizio è tutto molto confuso e difficile da seguire; in quanto ci vengono raccontate più storie risulta quindi difficile stare al passo con la narrazione.
    Ero un pochino scettico perché mi sfuggiva qualcosa e non riuscivo a star dietro a quello che l’autore voleva raccontare.
    All’interno della storia si parla molto di tempo; ed è proprio questo quello di cui ha bisogno il lettore, tempo per poter capire, affidarsi allo schema di costruzione e di ragionamento dello spazio, dei mondi e del multiverso stesso.
    Ad ogni modo questo approccio molto coraggioso dell’autore porta i suoi ottimi frutti; passati i primi capitoli dove pure io ho cercato di capire in che mondo fossi, la storia è davvero piacevole fresca ed interessante.
    Svariati mondi da esplorare, molti e strani personaggi da conoscere durante l’arco narrativo, non mancano certo il cattivo, tantissime creature incantevoli ed ovviamente la Fiamma Azzurra.
    I nostri protagonisti come punto di “ritrovo” hanno un luogo chiamato il CROCEVIA dove si incontrano seppur vengono da mondi, tempi diversi e lottare per uno scopo comune; la difesa e salvaguardia del multiverso.
    In questo primo capitolo il cattivo di turno, vuole recuperare la FIAMMA AZZURRA e tramite l’OBLIO che si porta appresso tramiteuna valigetta, annientare il multiverso quindi l’esistenza di tutto.
    Come dicevo prima, la più strana e variegata combricola di personaggi si unisce a formare i Guardiani del Multiverso per impedirglielo. (mi sono commosso…)
    Romanzo molto ironico, ho apprezzato i riferimenti a film, serie TV, canzoni e sopratutto Ombra, la bellissima volpe in copertina.
    Fantasy decisamente innovativo e particolare, consigliato.
    Ma sopratutto chi o cos’è la FIAMMA AZZURRA?!
    (KeeperofFae)